mercoledì, giugno 13, 2012

Erbe, Libri e Casa


Anche se qui, sui monti dove si trova Casa Edera, fa ancora freddino, le erbe spontanee finalmente fioriscono con gioia, esplodendo nei loro colori estivi. L'Achillea Rosata occhieggia dal ciglio delle strade, la Malva si lancia nel vento della sera, scompigliandosi le foglie, l'Elicriso troneggia negli spicchi di Sole, la Veccia adorna le erbe di campo con i suoi pennacchi viola.

E poi l'Iperico, che torna a fiorire aspettando la Notte delle Fate, il 24 Giugno, e che ogni anno, quando lo vedo ai lati della strada, o nei campi intorno a casa, mi fa l'effetto di un caro e vecchio amico. Ci conosciamo bene, io e Iperico, abbiamo passato tutte le estati insieme da quando mi sono trasferita qui. E' stato il protagonista della mia tesi di laurea, e poi dei pomeriggi chinata a raccogliere i suoi fiori, a pulirli, a metterli nell'olio.



Queste sono alcune delle erbe che ho raccolto in questo periodo: Centaurea, Achillea, Malva, Papavero, Elicriso.

Ho Oleolito di Rosa Moscata e di Melissa che stanno macerando, erbe appese a testa in giùnel miopiccolo studio/laboratorio, e nuovi saponi a stagionare. E incensi da sperimentare, ho scoperto una gioia particolare nel produrre incensi. Sarà che sono una creatura dell'Aria, sotto il segno dell'Acquario.

Un altro piccolo passo indietro, ma avanti verso la decrescita, è stata la scoperta della Biblioteca.
A Pistoia, la città vicino a cui vivo, abbiamo una bellissima e vasta biblioteca. Ho scoperto la bellezza di starmene anche un'ora a vagare tra libri illustrati, libroni, libri di cucina, saggi e manifesti vari, e poter leggere senza riserve, e avere quel libro tra le mani per il giusto periodo di tempo.

Ci sono libri che amo, e che posseggo: libri sulle Erbe, sull'Arte, libri di Uncinetto e di Magia. Quelli ho bisogno di averli sempre disponibili, per essere consultati, sfogliati, perchè possano essere compagni fedeli durante le mie giornate.

Ma altri, i romanzi, le storie, i racconti, le mille porte su mondi fantastici...beh, quelli posso anche sapere che sono lì, in biblioteca, e che posso prenderli quando voglio :)

Per questo mese mi sono presa:






La copertina è bellissima: intorno al riquadro del titolo ci sono tanti triskele argento. Aprendolo, sono stata subito tirata per le trecce dalle fate che vivono lì dentro.Non ho potuto fare a meno di prenderlo!


Avevo letto, tempo addietro, un altro libro di Holly Black, "La Fata delle Tenebre". Mi ero divertita in questa avventura magica, trascinata dalla protagonista in un  mondo di incanto. Vediamo se mi piacerà anche il viaggio sotto la città :)




 Infine, questo libro qui: Pesche, di Jodi Lynn Anderson.
E' un libro per ragazzi. Eppure, qualcosa mi ha colpita. 
Dice la quarta di copertina:

"Guardate quelle lucciole" sussurrò, indicandole alle altre ragazze.
"Non vedo niente", disse Leeda, scostando i capelli bagnati.
"Sei ossessionata dalla natura, Bird." aggiunse Murphy, senza nemmeno voltarsi.

Birdie sospirò. Sapeva che significava qualcosa.

In effetti, tutti i tre i libri sono libri catalogati come libri per ragazzi. 
Ma, dico io: se mi piacevano da bambina...perchè non dovrebbero piacermi adesso?

Andare in biblioteca ha ridotto di moltissimo i miei acquisti in librearia. Non dico che i libri non vadano acquistati, anzi!
Eppure, se inizierete a frequentare assiduamente le librerie, avrete mille e piùpossibilità, magari risparmiando qualcosina, da dedicare ai libri che veramente volete avere nelle vostre librerie.

Vi scrivo dalla mia stanza delle erbe, tra profumi di liquirizia, melissa e malva, con il sole del tramonto che filtra la luce dagli alberi vicini.

Qui, tra le mie erbe e i miei libri, aspettando che torni per cena il mio Amore, qui mi sento davvero...a Casa.
 

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.
Permissions beyond the scope of this license may be available at cecilia.lattari@gmail.com.

19 commenti:

  1. Holly! Vedrai, adorerai Le fate sotto la città! Ma non lo avevi già letto? Ravus è il mio amore... <3
    Fai benone, le biblioteche sono il regno dei curiosi. Poi nulla ci vieta di comprare i libri che davvero vogliamo possedere... E lo dice una libraia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo letto l'altro,ilprimo di Holly Black...e infatti mi mancava questo :)
      Grazie amica libraia, e detto da te...è ancora più prezioso!

      Elimina
  2. eh, sì, la biblioteca per me è un po' croce e delizia:ci passo tanto di quel tempo a studiare, ma poi, quando gli esami son finiti, mi perderei fra gli scaffali a curiosare fra i libri in cerca di uno da portarmi a casa (io spero sempre un giorno di trovarci una sezione proibita stile Harry Potter...). Siamo fortunate ad averne una così bella in città. Per il resto,mi fai sempre sognare coi tuoi scritti. Che a Casa Edera ci sia un'intera stanza per le erbe non mi sorprende, ma me la fa immaginare ancor più come una casa fatata. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una stanzina piccina piccina, eh...a Casa Edera ci si deve anche strinegre un pò. Ma dai, appena arriva l'estate vieni davvero a trovarmi quassù, cara :*

      Elimina
    2. A me farebbe molto piacere se non ti sembro invadente, così vengo a prendere anche un vasetto d'incenso se non l'hai già finito ;) Sicuramente ti contatto prima per sapere quando ti trovo senza disturbarti. A proposito di erbe, ieri al dipartimento di farmacologia della mia uni dove ho fatto l'esame c'era un enorme armadio a vetri pieno di vasetti con millemila erbe, faceva molto Hogwarts in effetti, penso ti sarebbe piaciuto :)

      Elimina
  3. Wow!!mi fai sempre commuovere con queste atmosfere! hai ragione sul valore della biblioteca: è qualcosa da riscoprire....io ultimamente sto leggendo molti saggi e libri di magia o affini che poi mi piace avere nella mia libreria per poterli consultare di tanto in tanto....in genere leggo pochi romanzi...però quei pochi potrei prenderli in biblioteca!!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Leggendo i tuoi post avverto sempre un'atmosfera particolare..delicata,magica,profumata di erbe. Quasi un altro mondo! :-)

    RispondiElimina
  5. Che atmosfera da sogno che c'e' da te, saranno le erbe a farti parlare cosi?

    Anch'io sono un'assidua frequentatrice di biblio, quindi ti capisco, e me ne frego se i libri son segnati come letteratura per ragazzi....

    Anch'io conosco bene l'iperico, ma non come lo intendi tu. Devo dire che e' stato un ottimo amico nei momenti piu' bui della mia vita.

    Avendo vissuto per 5 anni a Dublino, non potevo non aver letto tutti i libri disponibili sui miti celti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, l'Ieprico è davvero portatore di luce. Che bello, 5 anni a Dublino!
      Io ci sono stata solo 5 giorni, ma non vedo l'ora di poterci tornare :)

      Elimina
  6. Le fate sotto la città è bellissimo nel suo genere (e mi pare che il suo genere ti piaccia), parola di libraia e appassionata di fate!

    buona lettura e un pensiero magco alla tua casa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, buona giornata a te :))

      Elimina
  7. Ahh, io sono innamorata di Pistoia e dei suoi boschi attorno e immaginare che c'è anche una biblioteca fornita me la fa piacere ancora di più! Buona giornata là su i monti!

    RispondiElimina
  8. Uh anche io quest'anno non voglio farmi mancare l'iperico! Su da Fede si raccoglie un po' più tardi però..

    Quanto alle fate, avevo letto anche io il primo di HollyNonricordocome, ma non mi aveva colpito tanto. Se questo vale la pena lo cerco anche io! :D

    RispondiElimina
  9. Ciao Edera, ma Queste Oscure Materie di Philip Pullman l'hai letto? Sono sicura di sì. E' meraviglioso e magico...
    Il tuo blog è sempre una grande gioia per me.
    Ho aggiornato il mio sito, mi diresti cosa pensi dei miei nuovi quadri?
    Mi farebbe molto piacere...
    un bacione
    Marianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma saoi che non l'ho letto? Me lo segno e lo prendo presto in biblioteca, grazie! adesso vengo a vedere il tuo blog :)

      Elimina
    2. ...i tuoi quadri sono meravigliosi!!

      Elimina
    3. Grazie... ci tenevo a farteli vedere: i quadri sono la mia piccola magia personale e tu sei una strega, no?
      Quanto al libro, in realtà è una trilogia:
      La Bussola d'Oro
      La Lama Sottile
      Il Cannocchiale d'Ambra
      Dal primo dei tre hanno tratto un (BRUTTO!!!) film, ma il libro è completamente un'altra cosa: nel film hanno cambiato un sacco di cose, per renderlo più "commerciale". Come risultato hanno rovinato tutto.
      Ma il libro è stupendo.
      Un abbraccio forte
      Marianna

      Elimina
    4. M'infiltro...leggili!! Sono libri belli belli tutti e tre, consiglio anch'io :)

      Elimina